Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci

News

Schmersal presenta la nuova famiglia di interruttori di sicurezza a cerniera TESK.
13/03/2014

Schmersal presenta la nuova famiglia di interruttori di sicurezza a cerniera TESK.

Schmersal presenta i suoi interruttori di sicurezza a cerniera di nuova generazione e lo fa in anteprima, presso la fiera  SPS/IPC/Drives di Norimberga. Sono interruttori studiati per permettere al costruttore di applicarli sul lato della cerniera di una porta di sicurezza a battente, in modo che basti la semplice sostituzione della convenzionale cerniera istallata di serie, perché si possa monitorare il posizionamento dell’accesso di protezione.

Schmersal è indubbiamente il leader in questo genere di componentistica, basti ricordare che fu la prima azienda a presentare un interruttore di sicurezza a cerniera, quasi vent’anni fa, nel 1996.

La nuova generazione Tesk, nome della famiglia di prodotti, prevede indubbi vantaggi, fra i quali vale la pena ricordare l’alto grado di integrazione con il design dei macchinari in cui viene applicata (senza necessità di fastidiosi cavi di alimentazione a vista), o l’aumento del grado di codifica a causa delle difficoltà che l’operatore riscontra nel raggiungere la componente perfettamente incassato nei profili standard.

Gli interruttori di sicurezza a cerniera Tesk si presentano, inoltre, estremamente flessibili e customizzabili, grazie alla possibilità di regolare liberamente l’angolo di commutazione sull’intera corsa della cerniera, o la libertà concessa all’operatore, di scegliere differenti  configurazioni di contatto e selezionare ben quattro diverse varianti di contatto; per le applicazioni su porte trasparenti, esiste addirittura un’apposita variante con cerniera allungata.

Una soluzione moderna, studiata per integrarsi alla perfezione anche con i design più complessi e recenti, come ad esempio quelli caratterizzati da porte a doppio battente.