Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci

News

Nuovo sensore di sicurezza dotato di tecnologia RFID da Schemrsal
28/03/2014

Nuovo sensore di sicurezza dotato di tecnologia RFID da Schemrsal

Un nuovo sensore di sicurezza, presentato in anteprima mondiale presso dell’ SPS IPC Drives di Norimberga.

RSS260 è il nuovo sensore Schmersal capace di assicurare un alto grado di commutazione e si presenta in un design compatto, cui abbina l’apprezzata tecnologia di identificazione RFID.

Adatta a tutte le esigenze, la gamma di soluzioni previste per l’azionamento si presenta particolarmente varia: questo grazie ad un attuatore piatto ed allungato e ad uno compatto, che permettono a RSS260 di adattarsi a qualsiasi genere di impianto o macchinario, sia esso caratterizzato da un design tradizionale o innovativo, nonché di essere installato anche su porte di protezione in plexiglas.

Ciò che però caratterizza veramente questo nuovo tipo di sensore è sicuramente l’alto grado di controllo anti-manipolazione a cui da accesso. Il merito è tutto di Schmersal, che sviluppa i propri dispositivi su base RFID attraverso una codifica individuale dell’azionatore.

Per il sensore di sicurezza RSS260 esistono ben 3 livelli di sicurezza. Al livello Base il sensore è in grado di accettare ogni azionatore RSS; nel secondo step di sicurezza, invece, prevede un crescente grado di anti-manipolazione, dovuto al fatto di poter far reagire il dispositivo ad un unico target, benché riprogrammabile quando necessario. Esiste, infine, un terzo grado di sicurezza, il più elevato per controllo anti-manipolazione, caratterizzato dal poter essere associato ad un unico target un’unica volta, con il cosiddetto processo di teach-in alla prima accensione.

Numerose e interessanti le caratteristiche ausiliarie del sensore, che prevede il collegamento in serie con controllo da un unico modulo di sicurezza, senza che le capacità di diagnosi e i livelli di sicurezza vengano compromessi, nonché la compatibilità con altri dispositivi Schmersal, come le elettroserrature AZM300, AZM200 e MZM100.