Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci

News

Nuova elettroserratura Schmersal
28/02/2014

Nuova elettroserratura Schmersal

Presentiamo oggi un nuovo dispositivo per la ritenuta di sicurezza.

Proposto da Schmersal, marchio fra i più noti e sinonimo di qualità, AZM 300 si distingue dagli altri apparecchi della stessa categoria.

Innanzitutto, è un oggetto che si caratterizza per una grande flessibilità in termini applicativi, potendo contare su un sistema di ritenuta a “croce maltese”, che gli permette di essere azionato da 3 lati distinti (lato posteriore, lato frontale e azionamento laterale).

AZM300 è, inoltre, in grado di adattarsi ulteriormente alle esigenze specifiche dei propri utenti, grazie ad una apposita regolazione della forza di ritenuta, che aumenta o diminuisce secondo richiesta: ruotando infatti la croce girevole di 180°, è possibile passare da una forza di ritenuta pari a 25N, ad una di 50N.

Da segnalare poi, la presenza di ampie tolleranze da parte dell’azionatore, sia in direzione longitudinale (± 3,5 mm), che in direzione trasversale (± 2,0 mm), nonché di un apposito led di segnalazione per la diagnostica.

Il sensore RFID, pemette, infine, la codifica ed il riconoscimento dell’azionatore, aumentando sensibilmente il livello di sicurezza e facendo contemporaneamente scendere il rischio di manipolazioni.

La nuova elettroserratura Schmersal AZM300 risponde alle prerogative del PLe, SIL 3 ed appartiene alla categoria di protezione IP69K.