Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci

News

Da Sick arrivano i nuovi Sensori Induttivi SAM
25/08/2014

Da Sick arrivano i nuovi Sensori Induttivi SAM

Nell’ambito dei sensori industriali arriva un’importante novità, che ElectroIB è fiera di potervi presentare.

Parliamo dei sensori Induttivi SAM prodotti da Sick, uno dei leader assoluti della sensoristica.

Quando ci riferiamo ad un sensore induttivo SAM, facciamo riferimento ad una delle soluzioni più semplici ed intelligenti presenti sul mercato per il rilevamento della velocità.

Il sensore Sink offre anche un’interfaccia Io-Link e può essere impiegato sia per controllare la velocità, che l’accelerazione, grazie a funzionalità innovative che gli consentono un controllo indipendente dei due parametri.

Il sensore permette di impostare una soglia di velocità ed una di accelerazione, che, una volta superate, vengono comunicate tramite uno specifico segnale di commutazione.

Il rilevamento di variazioni di velocità ed accelerazione consente una tempestiva segnalazione di condizioni produttive considerate anomale e agevola una tempestiva risoluzione delle stesse.

SAM porta gli standard dei sensori induttivi ad un nuovo livello.

Grazie a nuove tecniche di controllo, al tempo di risposta estremamente rapido, al range di portata (che arriva sino a 12.000 impulsi al minuto) e al ritardo intelligente dell’avviamento, il nuovo sensore Sick permette di ampliare i campi di applicazione, ottenendo risultati di sicura affidabilità.

 

Caratteristiche:

· Rilevamento della velocità o dell'accelerazione

· Campo di misura: da 6 a 12.000 impulsi/min. e 0.1 a 2 impulsi/sec.²

· Uscite: 1 di commutazione e 1 a impulsi

· Ritardo intelligente all'avviamento

· Il controllo di velocità può essere configurato attraverso due soglie

· L'interfaccia Io-Link consente impostazioni flessibili, controllo, diagnostica dettagliata e visualizzazione

· Disponibile nelle taglie M18 e M30

· Campo operativo fino a 10 mm schermato

 

Vantaggi:

· Rilevamento dell'accelerazione  in maniera indipendente dalla velocità

· Rilevamento anomalie più rapido rispetto ai convenzionali controlli di velocità

· Non sono richieste nuove regolazioni dopo variazioni di velocità

· Configurazione precisa e comoda via software

· L'interfaccia IO-Link consente un semplice accesso dal PLC

· Rapida configurazione del ritardo all'avviamento

· Segnale di commutazione affidabile grazie alle soglie di velocità regolabili (isteresi)

· Non sono necessarie le schede di conteggio sul PLC - grande risparmio economico! 

 

Settori d’applicazione:

· Controllo di allentamento, rottura cinghia, sovraccarico e rottura componenti di:

- Macchine utensili - Ventilatori
- Macchine trefolatrici

- Nastri trasportatori

- Sollevatori e frantumatori-

- Centrifughe e sistemi di miscelazione
- Impianti eolici